Servizio Meteo

Cannot get Campofiorito location id in module mod_sp_weather. Please also make sure that you have inserted city name.

Progetto SPRAR Campofiorito

Il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR) è un sistema di accoglienza integrata per richiedenti asilo, rifugiati e titolari di protezione sussidiaria e umanitaria presenti sul territorio italiano. Lo SPRAR è composto dalla rete degli enti locali che, con il contributo delle realtà del terzo settore, realizzano interventi di accoglienza integrata per i beneficiari dei progetti territoriali.

I progetti territoriali dello SPRAR sono cofinanziati dal Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell'asilo gestito dal Ministero dell’interno

Il servizio di protezione è attivo in Italia dal 2001 quando il Ministero dell'Interno Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione, l'Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI) e l'Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati (UNHCR) siglarono un protocollo d'intesa per la realizzazione di un "Programma nazionale asilo".

Con la legge n.189/2002 queste misure di accoglienza organizzata sono state successivamente istituzionalizzato attraverso la costituzione del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR).

Gli interventi di accoglienza che vengono realizzati  nell’ ambito del centro SPRAR sono finalizzati a facilitare i percorsi di integrazione di richiedenti asilo e rifugiati con servizi di orientamento, informazione e accompagnamento verso la riconquista di un’autonomia socio-economica.

A Campofiorito il progetto territoriale di accoglienza è attivo dal 15 Marzo 2014, è realizzato dal Comune, insieme alla cooperativa “Azione Sociale” di Caccamo , e mette a disposizione dello SPRAR 21 posti di accoglienza destinati a uomini singoli.

Gli obiettivi principali dello SPRAR

  • garantire misure di assistenza e di protezione dei beneficiari
  • favorire la continuità dei percorsi di inserimento socio-economico dei beneficiari verso la riconquista di una propria autonomia
  • contribuire a costruire e a rafforzare una cultura dell'accoglienza presso le comunità cittadine

I servizi  e le attività garantiti nei progetti territoriali dello SPRAR:

Tutti i progetti territoriali del Sistema di protezione, all'interno delle misure di accoglienza integrata, oltre a fornire vitto e alloggio, provvedono alla realizzazione di attività di accompagnamento sociale, finalizzate alla conoscenza del territorio e all'effettivo accesso ai servizi locali, fra i quali l'assistenza socio-sanitaria. Sono inoltre previste attività per facilitare l'apprendimento dell'italiano e l'istruzione degli adulti, l'iscrizione a scuola dei minori in età dell'obbligo scolastico, nonché ulteriori interventi di informazione legale sulla procedura per il riconoscimento della protezione internazionale e sui diritti e doveri dei beneficiari in relazione al loro status.

Con l’obiettivo di accompagnare ogni singola persona accolta lungo un percorso di riconquista della propria autonomia, i progetti territoriali dello SPRAR completano l'accoglienza integrata con servizi volti all'integrazione socio-economico delle persone.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.